Guida di viaggio - Kenya Hotel nell'Oceano Indiano

Diamonds Hotels & Resorts

Kenya

Io non sono più la stessa dopo aver visto la lucente luna dall’altra parte del mondo.

Destinazione ideale per chi desidera fare un Safari al Masai Mara e godersi qualche giorno sulle coste incontaminate del Kenya. Malindi offre anche molto divertimento e numerose escursioni.

Partire per il Kenya, significa partire per una destinazione in cui saranno molte le meraviglie ad aspettarvi: mare dell’Oceano Indiano, safari tra i più emozionanti e belli al mondo, centri divertimento di Malindi, le incantevoli spiagge bianche di Watamu e Diani, la capitale di Nairobi, il porto di Mombasa, l’arcipelago di Lamu e molte altre meraviglie, tutte da scoprire.

Non perdere l’occasione di visitare questo paese incredibile, dove è possibile vedere i “big 5” all’interno di uno dei suoi 45 parchi nazionali, tra cui la riserva nazionale Maasai Mara, dove è possibile vedere la migrazione degli Gnu una volta all’anno. Se quello che cerchi è invece vivere la vita di città, non puoi perderti l’esotica Malindi e le altre vivaci metropoli e città.

Fatti inoltre ispirare dalle tradizioni del luogo visitando le rovine di Gede, nei pressi di Malindi, che sono i resti di una città Swahili.

Il Kenya ti aspetta!

Come arrivare a Malindi

Visto per l'ingresso in Kenya: consigliamo di munirsi di un visto elettronico prima della partenza.

Hotels Punto d'interesse

Per richiedere il visto online visita: www.ecitizen.go.ke

Tuttavia è ancora possibile ottenere un visto all’arrivo, ma è altamente consigliato verificare le normative in vigore in base al paese di provenienza, presso il proprio consolato o ambasciata. Il Dipartimento d’Immigrazione del Kenya ha deciso di installare, nell’aeroporto principale di Nairobi e Mombasa, desk separati per facilitare l’accesso ai visitatori che non sono riusciti a completare la procedura per ottenere in tempo il visto elettronico.

Voli per Malindi

Sono diverse le compagnie aeree che volano sull’aeroporto Internazionale di Malindi: Emirates, Turkish Airlines, KLM.

Trasferimento dall’aeroporto

Il trasferimento può essere acquistato online, direttamente dal nostro sito, al momento della prenotazione. L’auto ti aspetterà direttamente all’aeroporto per condurti comodamente al resort.

Piatti tipici del Kenya

In Kenya l’ingrediente principale, utilizzato per la maggior parte dei piatti è uno solo: il latte di cocco (madafu). Il cocco viene spesso utilizzato anche come condimento per piatti come il kuku masala (pollo alla griglia) o il samaki wa kupaka (pesce alla griglia).

Alla carne e al pesce si affiancano spesso le patate dolci (viasi tamu) e il riso speziato (pilau).

Le Samosa sono un particolare involtino di pane riempito di carne e/o verdure. Molti vegetali compongono vari accostamenti.

Il piatto che caratterizza più di tutte la cucina africana è una comunissima polenta, composta da farina di mais e acqua.

E non dimentichiamo i frutti tropicali: oltre al cocco vi sono anche la papaya, il mango e il frutto della passione.

Esperienze esclusive

Casinò di Malindi
Se non volete rinunciare anche a un po’ di vita mondana, non perdete una gita al Casinò di Malindi, che dista pochi minuti in macchina dal resort.

Shopping a Malindi
Diventata di moda, Malindi è la destinazione chic dell’Africa. La città è interessante soprattutto per i manufatti e i tessuti che arrivano con i container dal resto dell’Africa e dell’Asia. In particolare sono tipici i vestiti sartoriali, oggetti di legno e oggetti con perline.

Pesca d’altura in Kenya
Malindi è rinomata come l’area più ricca di sailfish di tutta la costa, nomea decisamente meritata considerando che solo nell’ultimo decennio vi sono stati pescati ben 15.000 tra sailfish e marlin. In certe giornate, definite da tutti miracolose, le barche sono rientrate con una media di otto e più pesci ciascuna!
Per gli appassionati di statistica si sappia che il più grosso sailfish pescato a Malindi pesava 143 libbre (circa 72 chili) e il più grosso marlin, pescato nel 1980, ben 828 libbre!
A parte i bill-fish, e cioè tutti i grossi pesci con il “becco”, ci sono moltissimi wahoo, kingfish, barracuda, yellowfin, kambesi e squali a rendere più interessante e varia la pesca. La stagione più indicata per il sailfish è da settembre a marzo quando il monsone soffia da nord-est, da aprile in poi il mare è più frequentato dai kingfish, dorado e barracuda che continuano per tutta la stagione fino al riapparire del bill-fish in settembre.
A Malindi tutte le barche fanno parte del MWCBA, un’associazione che garantisce lo standard di sicurezza e organizzazione dei suoi affiliati.

ILLUMINAZIONE DELL'ALBERO DI NATALE

Diamonds Dream of Africa
Scopri lo spirito unico di Natale a Diamonds Dream of Africa e celebra con noi l'inizio di questo periodo eccezionale dell'anno, cominciando con l'illuminazione dell'albero di Natale in questo posto...