Guida di viaggio - Zanzibar Hotel nell'Oceano Indiano

Diamonds Hotels & Resorts

Zanzibar

La vita è un viaggio, e chi viaggia vive due volte

A 50 km al largo della costa orientale della Tanzania, pochi gradi a Sud dell’Equatore, l’isola di Zanzibar si trova di fronte alla Tanzania. Un’isola in cui potrete trovare natura e paesaggi mozzafiato ma anche numerose attività ed escursioni per vivere davvero l’atmosfera e la tradizione del luogo.

L’isola di Zanzibar è nell’Oceano Indiano, a 50 km al largo della costa orientale della Tanzania, pochi gradi a Sud dell’Equatore.

L’isola é entrata a far parte della Repubblica Unita di Tanzania nel 1964. Tuttavia, essa ha il suo Governo, il Parlamento e il presidente.

La città più grande di Zanzibar, che comprende la parte antica, è Stone Town. Tra le tante isole che formano il suo arcipelago, Unguja e Pemba sono le più estese e popolate. La lingua parlata è il Ki-Swhaili, a seguito del contatto tra il Bantu e la civiltà del Medio Oriente, ma si parla anche inglese, francese ed italiano.

L’isola di Zanzibar è un luogo di straordinaria bellezza dal punto di vista naturalistico ed è stata, per secoli, crocevia di scambi internazionali tra l’Africa orientale, l’Oceano Indiano, la Cina e l’Europa. Questo ha trasformato l’isola in un luogo in cui le diverse culture convivono armonicamente e l’isola è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1960.

Come arrivare a Zanzibar

È necessario essere in possesso di un visto turistico e passaporto valido.

Ogni paese di provenienza ha una differente regolamentazione, per cui consigliamo di verificare con la propria Ambasciata o agenzia di viaggio i documenti necessari, per tempo prima della partenza.

Hotels Punto d'interesse

Come arrivare a Zanzibar

Sono numerosi i voli internazionali che atterrano su Dar es Salaam (DAR), uno dei principali aeroporti internazionali in Tanzania, dall’Europa e dall’Africa. Da questo aeroporto è poi possibile prendere un volo interno, che in circa 30 minuti vi porterà sull’Isola, atterrando all’aeroporto internazionale di Zanzibar (ZNZ).

Le principali compagnie che volano su Zanzibar da Dar Es Salaam sono:

Coastal Aviation www.coastal.co.tz
Zan Air www.zanair.com
Precision Air www.precisionairtz.com

Trasferimento dall’aeroporto al resort

È possibile prenotare prima dell’arrivo un trasferimento. L’auto vi aspetterà direttamente all’aeroporto per condurvi comodamente al resort. Il trasferimento può essere acquistato online al momento della prenotazione.

Piatti tipici di Zanzibar

La cucina Zanzibarina, va assaggiata almeno una volta nella vita. All’interno dei nostri resort, potrete vivere delle serate dedicate alla cucina locale. La cucina zanzibarina è frutto di diverse influenze accumulate nel tempo e nei secoli, riconducibili alle numerose culture che hanno caratterizzato la storia dell’isola. I sapori si mischiano alle tradizioni della cucina araba, portoghese, indiana, inglese e cinese.
Uno dei piatti tipici di Zanzibar è il riso pilau speziato. Altre particolarità provengono dall’entroterra africano: le patatine di manioca, fagiolini bolliti, patate dolci, pannocchie arrosto e ignami.
Da assaggiare anche il famoso pane alle nocciole e datteri, con uova e vaniglia, è il cibo che si mangia tradizionalmente alla fine del ramadan.
Se invece volete assaggiare qualcosa di davvero particolare, non perdetevi lo squalo al pepe, o il pwewa wa nazi, ovvero polpo con cocco in swahili, preparato con polpi cotti nel latte di cocco insieme a curry, cardamomo, cannella, aglio e succo di lime.
Altrettanto tipico è il sorpotel, un bollito misto di diversi tipi di interiora e carne di maiale, insaporito da un mix di spezie paragonabile al curry. Il boku-boku invece, è una specie di spezzatino di carne piccante cotto nel frumento, con zenzero, cumino, peperoncino, pomodoro e cipolla. Da non perdere, anche la famosa pizza zanzibarina.
Tra i dolci, da assaggiare è la torta di spezie, una torta dolce nel cui impasto vengono mischiati cannella, chiodi di garofano, noce moscata e cioccolato.
In generale sull’isola le spezie sono utilizzate per qualsiasi tipo di cibo, e caratterizzano luoghi, sapori e colori.
Anche i drink, vogliono la loro parte: assaggiate il DAWA, un cocktail tipico che letteralmente significa “Medicina”. Assomiglia alla Caipirinha, al posto dello zucchero, c’è il miele.

Esperienze esclusive

Busara music Jazz Festival
Busara music Jazz Festival è un festival Internazionale, organizzato ogni anno presso Zanzibar, in particolare si svolge presso Stone Town. E’ un evento molto caratteristico e di grande qualità musicale. I nostri resort potranno organizzarvi un trasferimento dal resort per assistere all’evento. Visitate il sito per scoprire dettagli: www.busaramusic.org

Passeggiare di notte
Passeggiare lungo la spiaggia con la bassa marea sotto la luna piena di notte, un’esperienza semplice, ma davvero ricca di magia.

Ngalawa
Lo ngalawa è un tipo di canoa a doppio bilanciere tipico della tradizione swahili di Zanzibar e della costa della Tanzania. È lungo tra i 5 e i 6 metri e dispone di una coppia di bilancieri, uno per lato, che favoriscono la stabilità dell’imbarcazione e consentono di utilizzare una propulsione a vela. L’imbarcazione tipica, merita una breve escursione.

Full moon party
Se volete vivere l’atomosfera vera locale, potete prevedere di partecipare ad un Full moon party. Vivrete un’esperienza davvero locale.

Shopping a Stone Town
Lo shopping a Stone Town non puo’ mancare: troverete molti oggetti tipici dell’artigianato locale. Non dimenticate di organizzare una gita in città prima di ripartire per casa!

Casa di Freddie Mercury
In pochi sanno che Freddie Mercury è nato a Zanzibar, dove ha vissuto fino all’età di 8 anni, quando decisero di mandarlo in India a studiare. La testimonianza della sua presenza è davvero limitata e pochi ne parlano. L’unica abitazione ufficialmente riconosciuta si trova all’incrocio tra Kenyatta Road e Gizenga Street, nel cuore di Stone Town. Oggi è occupata dalla Zanzibar Gallery, un negozio di souvenir. Gli unici “segni distintivi” sono una placca in oro sopra la porta d’ingresso, dove si legge “Mercury House”, e un paio di piccole bacheche con poche fotografie ingiallite.

Forodhani Garden
I Giardini di Forodhani, sono un lungomare ubicato nel centro di Stone Town, nei pressi del forte arabo e del Palazzo delle Meraviglie. I giardini sono molto popolati, soprattuto la sera in quanto ospitano il famoso mercato di Stone Town.

Africa house Happy hour
Se siete diretti a Zanzibar, non potete perdervi un aperitivo al tramonto presso l’Africa House. Questa location è tradizionalmente meta di aperitivi fin dall’epoca coloniale, vivrete quindi un’esperienza in grado di riportarvi indietro nel tempo.

Bere una Kilimanjaro al tramonto
La birra Kilimanjaro è una birra tipica africana, che vi consigliamo di assaggiare. Se sorseggiata al tramonto avrà un gusto ancora più piacevole.